Articolo completo al link: www.ilsole24ore.com


A fine settembre i ricavi sono ammontati a 47,7 milioni e l’ebit a 14,2 milioni, a fronte rispettivamente di 9,6 e 2,9 milioni solo 3 mesi prima, il 30 giugno 2019. L’azienda con sede a Roma sarà inoltre distributore del film “Lamborghini – The Legend”, la cui produzione esecutiva è stata realizzata da Notorious Pictures; la pellicola, interpretata fra gli altri da Antonio Banderas e Alec Baldwin, sarà nelle sale nel 2020.

That’s Entertainment. In effetti i risultati al 30 settembre 2019 di Iervolino Entertainment, che ha esordito all’Aim Italia il 5 agosto 2019, sono “spettacolari”: i ricavi sono ammontati a 47,7 milioni e l’ebit a 14,2 milioni, a fronte rispettivamente di 9,6 e 2,9 milioni solo 3 mesi prima, il 30 giugno 2019. Questa forte crescita va però correlata con l’attività peculiare della società, vale a dire la produzione di contenuti cinematografici e televisivi la cui consegna ai distributori internazionali avviene prevalentemente nella seconda metà di ogni anno solare.
Dati i primi risultati di fine settembre, Iervolino Entertainment ha confermato il budget per l’intero esercizio in corso indicato nel documento di ammissione all’Aim Italia, che prevede ricavi pari a 84 milioni e un ebit di 22 milioni (ebit margin del 26,2%).

Lo scenario minimo di budget 2019 indicava ricavi pari a 67 milioni, nell’ipotesi che non venisse realizzata la Web Series animata “The Puffins”; ma il 18 ottobre è stato sottoscritto un accordo con ShortArt Media Llc (gruppo Paradox Studios Llc) per la realizzazione della serie fino a un massimo di 500 episodi, di cui i primi in consegna entro fine anno, con ricavi pari a 600.000 dollari per episodio eventualmente aggiornabili in base all’andamento dei costi di produzione. Inoltre sono previsti ulteriori ricavi sulla base dei risultati economici della serie e dello sfruttamento dei diritti Avod (Advertising on Demand) e Tvod (Transactional Video on Demand) in Italia e Medio Oriente.