La società Iervolino Entertainment (IE), attiva nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi per il mercato internazionale e quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, comunica di aver collocato in data odierna un prestito obbligazionario non convertibile, non subordinato e
non garantito, per un importo in linea capitale pari ad Euro 8.000.000,00 (otto milioni/00), integralmente sottoscritto da Intesa Sanpaolo S.p.A.

L’emissione obbligazionaria, perfezionatasi in forza del contratto firmato tra la stessa Società emittente, Intesa Sanpaolo S.p.A., in qualità di sottoscrittore iniziale dei Titoli, e Banca IMI S.p.A., in qualità di Arranger dell’intera Operazione, è avvenuta attraverso 80 Titoli del valore nominale di Euro 100.000,00 (centomila/00) ciascuno.

Tale titolo, unsecured, sarà sottoscritto integralmente dalla stessa Intesa Sanpaolo nell’ambito della più ampia operazione Basket Bond lanciata in partnership con ELITE, il private market di servizi integrati e network multi-stakeholder, del Gruppo London Stock Exchange, al centro della finanza globale. Un network di imprenditori di successo, professionisti e investitori internazionali che hanno un obiettivo comune: investire nella crescita delle migliori imprese nel mondo.

Andrea Iervolino, Presidente e fondatore di Iervolino Entertainment, ha dichiarato: “Questo prestito obbligazionario sottoscritto da Intesa Sanpaolo è un importante sostegno per il raggiungimento degli obiettivi di crescita di Iervolino Entertainment. Le nuove risorse saranno impiegate per finanziare nuove produzioni accelerando il nostro piano di espansione all’estero e in Italia, dove in particolar modo prevediamo importanti ricadute occupazionali, derivanti dagli accordi che stiamo portando avanti. I nuovi investimenti produttivi sono previsti generare flussi ampiamente capienti per soddisfare gli impegni finanziari”.

La strutturazione dell’Operazione è stata affidata a Banca IMI S.p.A., investment bank del Gruppo Intesa Sanpaolo. Le obbligazioni interamente sottoscritte da Intesa Sanpaolo S.p.A. saranno oggetto di una successiva cartolarizzazione destinata a investitori istituzionali. Il profilo di rimborso del prestito obbligazionario sarà di tipo amortising, secondo un piano d’ammortamento strutturato in 7 anni compresi 2 di preammortamento. Gli interessi sulle obbligazioni, pari al 4,07% su base annua, verranno liquidati semestralmente ed in via posticipata.

Stante quanto precede, i titoli, che non saranno soggetti a quotazione, sono stati emessi in esenzione dall’obbligo di pubblicazione di un prospetto di offerta, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1, paragrafo 4, del Regolamento (UE) 2017/1129 ed all’art. 100 del Testo Unico della Finanza. Il Regolamento del prestito obbligazionario prevede, in particolare, specifici covenants di natura economico-finanziaria, relativi al rispetto di predefiniti valori soglia in termini di Posizione Finanziaria Netta/EBIT, Posizione Finanziaria Netta/Patrimonio Netto ed EBIT/Interessi lordi.

Il Regolamento del prestito verrà messo a disposizione del pubblico, nei modi e termini di legge, presso la sede legale della Società (via Barberini 29, 00187 Roma) e sul sito internet societario.

Download

File Descrizione Dimensione del file Download
pdf 2020.07.15_CS_IE_Emissione obbligazionaria_DEF 1 MB 18